violetta africana annaffiatura

In questo senso, infatti è la tipica pianta da versante interno di una finestra avendo però cura di evitare l'esposizione diretta ai raggi solari, che invece la porterebbero ad un rapido deperimento.Il fabbisogno d'acqua della violetta africana è molto limitato e bisogna prestare particolare attenzione alla sua somministrazione, in quanto si deve bagnare il terreno intorno, in modo che sia la pianta ad assorbire quanto le necessita.Sul fronte idrico, inoltre, la pianta gradisce acque poco calcaree.L' irrigazione dal basso, generalmente effettuata grazie ad un sottovaso, ha anche il vantaggio di non bagnare le foglie che a contatto prolungato con l'acqua tendono a marcire con una certa facilità. Le violette non hanno bisogno di troppa luce ed è meglio evitare l’esposizione diretta ai raggi del sole che potrebbero scottare le foglie. Se la miscela è bagnata, provare tra qualche giorno. Usare acqua non troppo fredda che altrimenti potrebbe causare delle macchie o degli scolorimenti. Il metodo migliore per annaffiare la violetta africana è immergerla in una bacinella piena d’ acqua, lasciarla a mollo per circa 15 minuti e sgrondare poi l’acqua in eccesso. Copyright 2021 © MADEX Editore S.r.l.P.IVA 06813071211. Testata Giornalistica online registrata al Tribunale di Napoli n.19 del 30-03-2005. Leggi anche: Margherita africana – Arctotis. Se è umido non è ancora tempo di annaffiare. Provate sempre il mix di vasellame con il dito. Annaffiatura per la Saintpaulia Violetta africana Le annaffiature non devono essere eccessive ma frequenti, il terriccio deve essere costantemente umido ma non impregnato. NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI, Piante da interni per ogni angolo del living, Sì alle piante in bagno: ecco le specie che si adattano meglio, Erbario, il fascino eterno di piante e fiori trasforma le pareti. Il sistema migliore è immergere il vaso in un contenitore con l’acqua per una ventina di minuti. E’ una pianta erbacea di tipo carnoso, molto decorativa grazie ai suoi piccoli fiori, lungamente peduncolati, che crescono a gruppi di sei al di sopra del fogliame. Uso il composto normale per piante d'appartamento. Violetta Africana - Saintpaulia : Temperatura Mantenere sopra i 12/15 gradi Esposizione Luminosa ma lontano dai raggi solari diretti Terreno Soffice, leggermente acido, ricco di materia organica e ben drenato Annaffiatura Regolare ma senza eccessi idrici, ideale posizionare un sottovaso con argilla espansa sempre bagnata Concimazione Grazie :) Répondre Enregistrer. Questa pianta dai fiori delicati seppur resistenti farà un figurone in cesti da appendere, in ciotole o in un vaso singolo. Per quanto riguarda il mantenimento durante la crescita, la violetta africana non va potata in grande quantità.Vanno soltanto eliminate man mano le foglie secche, o quelle parti che si ammalorano con il passare del tempo e che potrebbero portare purtroppo all'insorgere di malattie parassitarie. Réponse préférée. La temperatura ottimale per la coltivazione è di 18 – 25 gradi; la temperatura minima non deve scendere sotto i 15 gradi, quindi in inverno è meglio spostare le piante in appartamento. L'apparato radicale poco profondo permette a queste piante di crescere bene in piccoli vasi e in ciotole. violetta fiore Le violette sono piante da vaso o aiuola molto amate. La violetta africana presenta foglie cuoriformi, come accennato prima verde scuro; mentre l'apparato radicale è poco sviluppato, favorendo così il trapianto anche in vasetti e ciotole di piccola dimensione, ideali per l'interno. 10K. Évaluation. Non bisogna mai bagnare le foglie durante l’annaffiatura, né il terriccio che, inumidendosi, favorisce lo sviluppo di muffe. La parte aerea della violetta africana, invece, è molto sviluppata. Non innaffiare la pianta eccessivamente; attendere che si asciughi un po ' tra un'annaffiatura e l'altra . Impara l'abc delle violette africane per avere una pianta che ti durerà per molti anni. L'acqua per innaffiare deve essere a temperatura ambiente. Scarica Scheda . Riguardo la viola Africana … le tengo da buoni due decenni … non sono complicate da tenere … devono avere abbastanza luce, ma non sopportano il sole diretto. Nei luoghi bui o dove non sono esposte alla luce non renderanno. Tale effetto è accentuato dalla disposizione quasi orizzontale delle foglie carnose e ovate. Originaria della Tanzania, la Violetta Africana è una pianta di piccole e medie dimensioni con radici corte. Disponibili in un gran numero di colorazioni, vengono apprezzate p visita : violetta fiore; violetta africana La Saintpaulia, detta anche violetta africana, è una pianta particolarmente apprezzata per la crescita vigorosa e per la visita : violetta africana; violetta pianta L’acqua utilizzata non dovrebbe essere calcarea, inoltre l’ideale sarebbe annaffiarle dal basso verso l’alto, posizionando i vasi in un contenitore pieno di acqua. Una violetta africana in acqua stagnante possa trasformarsi corona o marciume radicale . Pochissime cure per fiori... perenni! Si adatta a tutto e fiorisce tutto l'anno, basta solo evitare le correnti d'aria 3 réponses. 🌾 【MATERIALE RESISTENTE】: TACKLIFE attrezzi da giardino sono realizzati in acciaio inossidabile, ad alta... Ci vuole di solito circa 1-4 settimane di tempo per fornire Dopo il punto è stato spedito. La violetta africana ( Saintpaulia ionantha ), curata in modo corretto, è una meravigliosa pianta da interni, che ricompensa chi la cura con una fioritura costante. La luce deve essere leggermente filtrata e non diretta da primavera fino in autunno, per non danneggiare o asciugare la pianta. Яaηsie ʚϊɞ . Lv 5. Non le concimo mai, ma fioriscono comunque piu volte all' anno. Alcune specie hanno i fiori di due colori. ; Scegliamo un vaso di diametro adatto al numero di talee da sistemarvi e riempiamolo con del buon terriccio. Prendersi cura delle violette africane è particolarmente semplice, ma bisogna comunque rispettare alcuni piccoli accorgimenti, soprattutto quando ci accingiamo ad innaffiarle. Concimazione Proper . Un problema molto comune è la putrefazione della corona. Mai bagnare le foglie. ANNAFFIATURA: d’estate vanno annaffiate a giorni alterni e piuttosto abbondantemente, facendo attenzione a non bagnare le foglie e i fiori. consigli su violetta africana? Nel periodo primaverile-estivo è bene annaffiare le violette africane spesso, mentre in autunno-inverno vanno diradate. Se decidi di dare acqua dall'alto, non inumidire le foglie o le danneggerai. Le violette africane, anche dette Saintpaulia, sono bellissime piante per interno, facili da curare. Violetta africana – Moltiplicazione per talea. Il y a 1 décennie. In inverno, sistemala invece al sole per essere certa che prenda tutta la luce naturale possibile. Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione. Violetta africana: coltivazione e cura in vaso. La violetta africana presenta foglie cuoriformi, come accennato prima verde scuro; mentre l'apparato radicale è poco sviluppato, favorendo così il trapianto anche in vasetti e ciotole di piccola dimensione, ideali per l'interno.. Un problema molto comune è la putrefazione della corona. Le esigenze di annaffiatura delle piante d'appartamento possono essere ingannevoli, tuttavia, e l'irrigazione inadeguata può portare a seri problemi. La viola appartiene alla famiglia delle violaceae ed è una pianta erbacea. E’ disponibile in molti colori diversi, dal bianco, al viola, al rosa al blu. Violette africane: Metodo di annaffiatura e potatura delle violette africane. Sembra impossibile, ma è quello che offre la violetta africana. Testa il terreno con il dito. Esistono di molte varietà e colori, compreso blu, viola, rosa, rosso, bianco e multicolore. Tra un'annaffiatura e un'altra si deve dare il tempo allo strato superficiale del terriccio di asciugarsi completamente. Evitate di bagnare le foglie e i fiori; l’ideale sarebbe versare l’acqua nel sottovaso in modo che la pianta possa assorbirla. MADEX Editore Srl adotta un modello di organizzazione, gestione e controllo ai sensi del D.Lgs 231/2001. Stacchiamo alcune foglie esterne e prepariamole eseguendo un taglio netto appena sopra un nodo, con l’aiuto di un coltellino ben affilato o di una lametta da rasoio. Saintpaulia (Violetta Africana) TUTTE LE PIANTE prev next. L'annaffiatura deve avvenire dal basso, perché le sue grosse foglie appassiscono facilmente. La violetta africana va concimata a partire dal mese di maggio, utilizzando del concime liquido, con una frequenza di 15 giorni, possibilmente scegliendo soluzioni solubili contenenti grandi quantità di potassio e fosforo. L'annaffiatura deve avvenire dal basso, perché le sue grosse foglie appassiscono facilmente. Le violette piccole vogliono un vaso che non sia più di 30 cm. Le esigenze di annaffiatura delle piante d'appartamento possono essere ingannevoli, tuttavia, e l'irrigazione inadeguata può portare a seri problemi. Violetta africana. La fioritura della violetta africana è spesso nelle tonalità del viola; anche se, grazie a processi di ibridazione, si possono trovare in commercio diverse varianti con tonalità che vanno dal rosa al blu.La fioritura di questa specie è pressoché perenne, ovvero avviene lungo tutto il corso dell'anno; anche se il periodo migliore e più ricco è dal mese di marzo al mese di ottobre.Sul fronte foglie, la violetta africana spicca per il verde intenso che diventa rosato nella pagina inferiore. E’ una pianta perenne, sempreverde ed è originaria delle zone montuose e tropicali dell’Africa, in particolare del Kenya e della Tanzania. Saintpaulia è un genere di piantegrasse della famiglia delle Gesneriaceae originarie dell'Africa.. Il genere prende il nome dal barone Walter Von Saint Paul-Illaire, il quale scoprì nel 1892 la specie più nota, la Saintpaulia ionantha, proveniente dalla Tanzania, più precisamente dalle montagne dell'Usambara. Riduci le foglie solo a 3 o 4 file, in modo che stiano comode e taglia l'apparato radicale interrando il colletto a seconda della sua lunghezza. In termini di dimensioni, la violetta africana non raggiunge mai altezze superiori ai 15–20 cm.Inoltre anche se piccola, predilige un grado di umidità piuttosto elevato, senza grossi rischi per marcescenze radicali o del fogliame.La violetta africana è una specie che non necessita di cure particolari, se coltivata indoor all'interno di un appartamento.La temperatura ideale per la coltivazione di questa specie deve essere compresa tra i 18 e i 25 gradi, con un'esposizione in piena luce. Alcune hanno petali sfrangiati o doppi. Trovare un fiore, quando si rientra a casa, fa sempre molto piacere.Diventa, però, sempre più difficile reperire dei fiori che siano in grado di resistere ai ritmi sempre più frenetici delle nostre vite.Poca manutenzione e grande resistenza, queste sono le caratteristiche della violetta africana, ovvero una delle poche piante da appartamento in grado di arredare ogni locale delle nostra casa .Offre una fioritura pressoché perenne di un bel viola, colore da cui prende il suo nome comune anche se, scientificamente, si chiama Saintpaulia, per ricordare lo scopritore della sua variante più nota (la Ionantha) che si chiamava Walter Von Saint Paul-Illaire.Le piante che vediamo normalmente presso i vivai sono cultivar, ovvero derivazioni dalla Saintpaulia ionantha, una specie erbacea perenne che appartiene alla famiglia delle Gesneriaceae, e che ha avuto origine dalle zone della Tanzania e del Kenia. Tutti i diritti riservati. È più salutare per la pianta se si permette di mescolare il mix da vaso. L'acqua sarà bagnata la pianta non dovrebbe essere caduta sulle foglie e nel centro del rozetei (Questo può portare alla corruzione e alla morte di violetei rozetei africana). DESCRIZIONE PIANTA Il genere Saintpaulia fa parte della famiglia delle Gesneriaceae, è originaria della Tanzania (Africa orientale) e nelle foreste dell'Uzunga si trovano 18 delle 20 specie conosciute . Decidi quale colore preferisci, o prova con più varietà differenti. L'acqua per innaffiare deve essere a temperatura ambiente. È bene metterla in un luogo luminoso, senza esporla direttamente al sole. (adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({}); Le piccole piantine di Violetta africana, sono composte da delle rosette, le cui foglie sono di un […] wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Continua a leggere per saperne di più su come individuare la putrefazione della corona in violette africane e trattamento di marciume corona africana. La violetta africana o Saintpaulia è una pianta erbacea sempreverde e perenne della famiglia delle Gesneriaceae. n.31997. Tra un’annaffiatura ed un’altra è bene assicurarsi che il terriccio si sia asciugato totalmente. La violetta africana ( _Saintpaulia ionantha_ ), curata in modo corretto, è una meravigliosa pianta da interni, che ricompensa chi la cura con una fioritura costante. Sono facili da propagare con questa tecnica. Annaffiatura si ferma quando l'acqua arriva in farfuriuta, che genererà. Mai lasciare che la temperatura della stanza in cui tieni le violette scenda al di sotto dei 15° C. Quando impari come coltivare le violette africane da interno, è importante non esagerare con l'acqua. Avversità. Vantaggi di questo metodo. Iscrizione REA 841143/NA del 26-01-2011 Capitale Int. Originarie di Tanzania e Kenya, sono perenni che fioriscono all'esterno in alcuni climi, ma rendono meglio come piante da interno nella maggior parte del mondo, in quanto non tollerano il freddo. Vers. La violetta africana è una specie ideale per essere coltivata all'interno dell'ambiente domestico, con poche richieste idriche e una fioritura molto prolungata. E 'facile a un eccesso di fertilizzare un violetta africana . La pianta originaria dell’Africa ha un apparato radicale poco sviluppato; le radici anche se molto fitte sono lunghe solo pochi millimetri. Se usi un vaso auto irrigante o vivi in climi più umidi puoi aggiungere maggiore vermiculite. Da evitare anche le correnti d’aria che potrebbero danneggiare la pianta. Si macchierebbero di marrone e morirebbero. Il fogliame è ricoperto da una leggera peluria che invade tutta la superficie della pagina, che di regola è di forma tondeggiante. La violetta africana, denominata anche Saintpaulia, è una pianta da fiore adatta alla vita nei nostri appartamenti. ESPOSIZIONE: hanno bisogno di molta luce, ma non del sole diretto. Prova a crescere piantine nuove prendendo delle foglie e sistemandole nel terreno misto a sabbia. Questa pagina è stata letta 11 384 volte. Violetta africana [Specie] ... Crescono meglio in un terreno relativamente asciutto, tra un'annaffiatura e l'altra è necessario quindi attendere che il substrato si asciughi moderatamente. Questo articolo è stato visualizzato 11 384 volte. Tieni le tue violette in zone della casa in cui prendano molta luce. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. SAINTPAULIA = VIOLETTA AFRICANA Colorata, generosa, semplice, graziosa ed economica: sono gli aggettivi che definiscono questa piccola piantina fiorita, che può stare su un tavolino, sopra la televisione oppure in cucina accanto alla finestra. per asciugare leggermente tra un’annaffiatura e l’altra, ma non deve mai essere secco fino all’osso. Continua a leggere per saperne di più su come individuare la putrefazione della corona nelle violette africane e nel trattamento di marciume della corona africana. 13-gen-2018 - La violetta africana è una fantastica pianta d'appartamento. La Violetta Africana è una delle piante d'appartamento più diffusa e conosciuta. Iscrizione R.O.C. La violetta africana, Saintpaulia ionantha ibrida, è una pianta che ha in comune con le viole solamente la cromia dei fiori; appartiene infatti a una famiglia ben distinta, quella delle Gesneriaceae. Violetta africana . wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Come si fa a sapere quando innaffiare una violetta africana? Con queste poche cure si potrà godere di una fioritura praticamente perenne della nostra violetta africana, con un notevole ventaglio di colori in grado di rendere un vero e proprio spettacolo l'ambiente.La violetta africana si presenta, quindi, come una valida alternativa al classico sempreverde, ma con, in più, lo spettacolo di una fioritura rigogliosa, bella e costante, magari da sistemare in vasi insoliti, come tazze da thé. È bene metterla in un luogo luminoso, senza esporla direttamente al sole. In termini di dimensioni, la violetta africana non raggiunge mai altezze superiori ai 15–20 cm. Le annaffio 1x/settimana da sotto (non direttamente nel vaso perche' le radici potrebbero morire). Un mix fatto di 1/3 di terriccio per violette africane, 1/3 di perlite e 1/3 di vermiculite è perfetto per i climi asciutti. ho ricevuto in regalo una piccola piantina,la violetta africana, mi sapete dire tutto quello che c'è da sapere e fare per mantenerla sempre bella e soprattutto in salute? Coltivazione delle viole: Caratteristiche. Usando il nostro sito web, accetti la nostra, {"smallUrl":"https:\/\/www.wikihow.com\/images_en\/thumb\/2\/2f\/Grow-African-Violets-Indoors-Step-1-Version-2.jpg\/v4-460px-Grow-African-Violets-Indoors-Step-1-Version-2.jpg","bigUrl":"https:\/\/www.wikihow.com\/images\/thumb\/2\/2f\/Grow-African-Violets-Indoors-Step-1-Version-2.jpg\/v4-728px-Grow-African-Violets-Indoors-Step-1-Version-2.jpg","smallWidth":460,"smallHeight":345,"bigWidth":728,"bigHeight":546,"licensing":"

<\/div>"}, {"smallUrl":"https:\/\/www.wikihow.com\/images_en\/thumb\/8\/86\/Grow-African-Violets-Indoors-Step-2-Version-2.jpg\/v4-460px-Grow-African-Violets-Indoors-Step-2-Version-2.jpg","bigUrl":"https:\/\/www.wikihow.com\/images\/thumb\/8\/86\/Grow-African-Violets-Indoors-Step-2-Version-2.jpg\/v4-728px-Grow-African-Violets-Indoors-Step-2-Version-2.jpg","smallWidth":460,"smallHeight":345,"bigWidth":728,"bigHeight":546,"licensing":"
<\/div>"}, {"smallUrl":"https:\/\/www.wikihow.com\/images_en\/thumb\/7\/74\/Grow-African-Violets-Indoors-Step-3-Version-2.jpg\/v4-460px-Grow-African-Violets-Indoors-Step-3-Version-2.jpg","bigUrl":"https:\/\/www.wikihow.com\/images\/thumb\/7\/74\/Grow-African-Violets-Indoors-Step-3-Version-2.jpg\/v4-728px-Grow-African-Violets-Indoors-Step-3-Version-2.jpg","smallWidth":460,"smallHeight":345,"bigWidth":728,"bigHeight":546,"licensing":"
<\/div>"}, {"smallUrl":"https:\/\/www.wikihow.com\/images_en\/thumb\/3\/35\/Grow-African-Violets-Indoors-Step-4-Version-2.jpg\/v4-460px-Grow-African-Violets-Indoors-Step-4-Version-2.jpg","bigUrl":"https:\/\/www.wikihow.com\/images\/thumb\/3\/35\/Grow-African-Violets-Indoors-Step-4-Version-2.jpg\/v4-728px-Grow-African-Violets-Indoors-Step-4-Version-2.jpg","smallWidth":460,"smallHeight":345,"bigWidth":728,"bigHeight":546,"licensing":"
<\/div>"}, {"smallUrl":"https:\/\/www.wikihow.com\/images_en\/thumb\/a\/ab\/Grow-African-Violets-Indoors-Step-5-Version-2.jpg\/v4-460px-Grow-African-Violets-Indoors-Step-5-Version-2.jpg","bigUrl":"https:\/\/www.wikihow.com\/images\/thumb\/a\/ab\/Grow-African-Violets-Indoors-Step-5-Version-2.jpg\/v4-728px-Grow-African-Violets-Indoors-Step-5-Version-2.jpg","smallWidth":460,"smallHeight":345,"bigWidth":728,"bigHeight":546,"licensing":"
<\/div>"}, {"smallUrl":"https:\/\/www.wikihow.com\/images_en\/thumb\/7\/7d\/Grow-African-Violets-Indoors-Step-6-Version-2.jpg\/v4-460px-Grow-African-Violets-Indoors-Step-6-Version-2.jpg","bigUrl":"https:\/\/www.wikihow.com\/images\/thumb\/7\/7d\/Grow-African-Violets-Indoors-Step-6-Version-2.jpg\/v4-728px-Grow-African-Violets-Indoors-Step-6-Version-2.jpg","smallWidth":460,"smallHeight":345,"bigWidth":728,"bigHeight":546,"licensing":"
<\/div>"}, {"smallUrl":"https:\/\/www.wikihow.com\/images_en\/thumb\/5\/57\/Grow-African-Violets-Indoors-Step-7-Version-2.jpg\/v4-460px-Grow-African-Violets-Indoors-Step-7-Version-2.jpg","bigUrl":"https:\/\/www.wikihow.com\/images\/thumb\/5\/57\/Grow-African-Violets-Indoors-Step-7-Version-2.jpg\/v4-728px-Grow-African-Violets-Indoors-Step-7-Version-2.jpg","smallWidth":460,"smallHeight":345,"bigWidth":728,"bigHeight":546,"licensing":"
<\/div>"}, {"smallUrl":"https:\/\/www.wikihow.com\/images_en\/thumb\/5\/5d\/Grow-African-Violets-Indoors-Step-8-Version-2.jpg\/v4-460px-Grow-African-Violets-Indoors-Step-8-Version-2.jpg","bigUrl":"https:\/\/www.wikihow.com\/images\/thumb\/5\/5d\/Grow-African-Violets-Indoors-Step-8-Version-2.jpg\/v4-728px-Grow-African-Violets-Indoors-Step-8-Version-2.jpg","smallWidth":460,"smallHeight":345,"bigWidth":728,"bigHeight":546,"licensing":"
<\/div>"}, {"smallUrl":"https:\/\/www.wikihow.com\/images_en\/thumb\/d\/da\/Grow-African-Violets-Indoors-Step-9-Version-2.jpg\/v4-460px-Grow-African-Violets-Indoors-Step-9-Version-2.jpg","bigUrl":"https:\/\/www.wikihow.com\/images\/thumb\/d\/da\/Grow-African-Violets-Indoors-Step-9-Version-2.jpg\/v4-728px-Grow-African-Violets-Indoors-Step-9-Version-2.jpg","smallWidth":460,"smallHeight":345,"bigWidth":728,"bigHeight":546,"licensing":"
<\/div>"}, Come Coltivare le Violette Africane in Casa, http://www.gardening-advice.net/african-violet-plants.html, http://www.projectsandhobbies.com/howtogrowafricanviolets.htm, cultivar violetas africanas en interiores, cultiver des violettes africaines à l'intérieur. Questo articolo è stato visualizzato 11 384 volte. Lo stelo può raggiungere un’altezza massima di venti centimetri, presenta delle foglie dalla forma tondeggiante e petali ovali dalle colorazione intense: viola, rosso, blu, lilla e giallo sono colori i caratteristici del fiore. LAVORINCASA e il logo associato sono marchi registrati 2000-2021 MADEX Editore S.r.l. Troppo fertilizzante porta ad accumuli di sali fertilizzanti , che possono causare picciolo rot . Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Spotify Non Funziona Su Ps4, Distanza Da Pescara A Penne, Neonato 4 Mesi Urla, Quarto Grado Quando Va In Onda, Il Fuoco In Una Stanza Accordi, Museo Dell'automobile Torino Prezzi, Come Scrivere Una Lettera Al Computer, Tip E Tap Tu Si Que Vales Età, Regalo Cuccioli Lombardia, Alpha Test Medicina In Inglese Pdf, Hotel Jesolo All Inclusive Per Famiglie,